CONSERVAZIONE TARTUFO FRESCO

Il tartufo fresco và conservato in frigorifero ad una temperatura di + 2° \ + 6° , incartati con carta assorbente e riposti in un contenitore ermetico (plastica) avendo cura di controllarli ogni giorno e cambiare la carta di modo che non restino mai umidi. Possono così durare 7\8 giorni per il tartufo bianco e bianchetto che sono molto più delicati dei tartufi neri i quali si conservano più a lungo. Per i tartufi raccolti quando il clima si fa più freddo il tempo di mantenimento si allunga. Suggeriamo di mangiarli più freschi possibile per riuscire ad assaporare al meglio tutte le sue preziose caratteristiche, come per qualsiasi altro frutto della terra.

LAVAGGIO DEL TARTUFO

Si immerge in acqua fredda per alcuni minuti, muniti di uno spazzolino morbido si rimuovere la terra sotto l’acqua corrente. Una volta asciugati sono pronti per preparare deliziose pietanze. Affettati a lamelle sottili o grattugiati (neri-estivi) esalteranno il piacere in ogni piatto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X